Privatizzazione Poste. A rischio il servizio sul territorio

Oggi confronto con il presidente Fugatti. I sindacati unitariamente chiedono un tavolo di lavoro condiviso. Sabato 18 maggio presidio di protesta

  • 13 maggio 2024

Quattro referendum per dire sì al lavoro

Partita su tutto il territorio provinciale la campagna per cambiare le regole sul lavoro e renderlo meno precario e più sicuro. Ad oggi raccolte circa 1.500 firme

  • 09 maggio 2024

DALLE CATEGORIE

Flai

Ortofrutta, vittoria sindacale: più 11% in busta paga per 1.800 lavoratori

2024-05-17

continua

Cgil

Frenata inflazione. Ad aprile indice negativo in Trentino

2024-05-16

continua

Flai

Melinda, La Trentina, Sft e Sant’Orsola: 2 giorni di sciopero venerdì e sabato

2024-05-15

continua

Cgil

Cooperazione. Priorità alla questione salari

2024-05-14

continua

Slc

Privatizzazione Poste. A rischio il servizio sul territorio

2024-05-13

continua

Cgil

Centrali idroelettriche. La proprietà pubblica garanzia di investimenti e qualità del lavoro

2024-05-13

continua

Flai

Melinda, La Trentina e Sft: stato di agitazione che prepara lo sciopero

2024-05-10

continua

Fp

Muse. La protesta delle lavoratrici e dei lavoratori

2024-05-09

continua

Cgil

Quattro referendum per dire sì al lavoro

2024-05-09

continua

Cgil

Sicurezza sul lavoro. “Ennesima tragedia"

2024-05-05

continua

Filcams

Le famiglie cooperative disdettano il contratto integrativo dei loro 1900 dipendenti

2024-05-04

continua

Cgil

Rovereto. Industria centrale per il benessere della città

2024-05-03

continua

I numeri della CGIL del Trentino

42.055

Iscritti

La CGIL del Trentino è il sindacato più rappresentativo in provincia e anche attraverso il CSI Alpi Centrali partecipiamo alla Confederazione europea dei sindacati (CES).

20 mln €

Valore recuperato negli ultimi 6 anni per i lavoratori dall'ufficio vertenze legale

30.000

Dichiarazioni dei redditi presentate

12

Categorie sindacali

TORNA SU