NEWS

Pensionati. 12 giugno manifestazione a Trento.

Con tre cortei in città, i pensionati manifestano per pensioni più giuste. Lo Spi Cgil parte da piazza Duomo (ore 9.00).

Pensionati. 12 giugno manifestazione a Trento.Martedì 12 giugno sarà la gionata dei pensionati. Le organizzazioni sindacali Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil scenderanno in piazza in tutta Italia per reclamare, in primo luogo, il recupero del potere d'acquisto delle pensioni e un meccanismo strutturale che ne garantisca il valore nel tempo. Ma al governo nazionale i pensionati italiani chiedono anche una legge per la non autosufficienza. Il tema scotta anche nella nostra provincia, in quanto, nonostante le promesse del presidente Dellai, la legislatura sta per chiudersi senza che si stato costituito il fondo per finanziare il sostegno alle famiglie con persone non autosufficienti. Così i pensionati trentini di Cgil, Cisl e Uil ricorderanno al presidente Dellai le sue promesse e chiederanno l'immediata attivazione del fondo. Ma i sindacati vogliono contestare anche l'aumento delle tariffe, l'introduzione del ticket sul pronto soccorso, la crescita del costo della vita che rischiano di impoverire ulteriormente i pensionati trentini. Per l'occasione, Cgil, Cisl e Uil organizzeranno tre distinti cortei. Quello della Uilp Uil partirà da via Matteotti, quello della Fnp Cisl dal parcheggio Zuffo si muoverà con una colonna di macchine alla volta del centro. Lo Spi Cgil invece si concentrerà in piazza Duomo alle ore 9 e dopo un percorso per le vie del centro storico, raggiungerà piazza Dante dove i tre cortei si ricongiungeranno. La manifestazione dei sindacati si chiuderà sotto la sede della regione dove saranno allestite due strutture, il “Muro” e lo “Scalone”, a simbolizzare lo scandalo dei privilegi dei politici provinciali, il primo, e l'iniquità della riforma delle pensioni voluta dall'ex ministro Maroni, il secondo. Alle ore 11.30 il presidente della giunta provinciale Lorenzo Dellai incontrerà una delegazione dei pensionati. Al presidente i pensionati consegneranno un pacco dono contenente gli importi percepiti dai pensionati trentini, a testimonianza delle grandi difficoltà economiche che vivono ogni giorno. 8 giugno 2007

 

 

TORNA SU