NEWS

Morti sul lavoro. Bertolini (Fillea Cgil): “Vicini alla famiglia di Davide”.

E' morto Davide Pederzolli, operaio edile schiacciato da una ruspa. Il cordoglio della Cgil. Bertolini: “Stiamo dilapidando il capitale umano più prezioso: la vita di chi lavora”.

Morti sul lavoro. Bertolini (Fillea Cgil): “Vicini alla famiglia di Davide”.«Davide ha lottato per una settimana intera. Ha provato a sopravvivere fino all'ultimo ed oggi, di fronte alla notizia della sua morte, la tristezza e la rabbia per la perdita di un altro giovane sono ancora più grandi. La sua tenacia non lo ha restituito alla vita. Gli edili della Cgil si stringono intorno alla sua famiglia in questo momento di dolore a testimoniare simbolicamente la vicinanza e il cordoglio di tutti i lavoratori trentini». Massimo Bertolini, segretario della Fillea Cgil, misura le parole e cerca di non farsi trascinare dalle emozioni. «Oggi non è il giorno delle polemiche, ma del lutto. Certo c'è tanta rabbia, non possiamo negarlo. Con Davide, quest'anno sono già morte otto persone sul lavoro. Gli infortuni mortali sono il modo più insensato per dilapidare il capitale umano più prezioso: la vita di chi lavora. Ma oggi dobbiamo solo ricordare Davide e stare vicini alla sua famiglia». 30 maggio 2007

 

 

TORNA SU