NEWS

ApS. Demozzi (Fiom Cgil): “Verifica subito”

Il sindacato dei metalmeccanici chiede la verifica sulle attività dell'Agenzia per lo Sviluppo. Demozzi: “Non contrapporre gli investimenti negli stabilimenti industriali con quelli per l'innovazione”

ApS. Demozzi (Fiom Cgil): “Verifica subito”
Dichiarazione di Milenza Demozzi (segretaria Fiom Cgil del Trentino) «Chiediamo un'immediata verifica dell'attività fin qui svolta dall'Agenzia per lo sviluppo. I soldi pubblici non possono essere infatti merce di scambio nello scontro tra gli amministratori di un soggetto pubblico tanto importante per lo sviluppo dell'economia trentina. La politica deve intervenire immediatamente. L'assessore Salvatori e l'assessore Benedetti devono dirci come sono stati spesi i soldi pubblici fino ad oggi. Poi va aperto un tavolo con i sindacati per verificare il rispetto, da parte dell'Agenzia, degli indirizzi stabiliti dalla giunta provinciale. Serve la massima trasparenza e un confronto chiaro e alla luce del sole. Agli artigiani chiediamo il rispetto di tutti quei lavoratori dell'industria che, espulsi dal mercato del lavoro a causa del trasferimento delle multinazionali, da Agenzia per lo sviluppo si aspettano legittimamente un sostegno alla ripresa dell'attività nei propri stabilimenti. Non possiamo accettare che si mettano in contrapposizione gli investimenti nel recupero degli stabilimenti industriali con quelli per l'innovazione». 19 aprile 2007

 

 

TORNA SU