NEWS

Lowara. Accordo raggiunto: arrivano «cassa» e incentivi

La firma dopo 9 ore di trattative. Il «rap degli operai» sulla home page del Trentino (dal Trentino, 7 febbraio 2007)

Lowara. Accordo raggiunto: arrivano «cassa» e incentiviC’è l’accordo. Dopo nove ore di trattative serrate negli uffici dell’assessorato all’industria, la Lowara ha concesso ai 91 dipendenti licenziati la cassa integrazione straordinaria e l’incentivo all’esodo. Una lunga giornata di attesa per gli operai, che hanno manifestato davanti all’assessorato al ritmo della “Lowara’s Song”, un pezzo rap scritto da Ermanno Zanella, figlio di un ex operaio dell’azienda. I lettori lo troveranno in anteprima sulla home page www.trentinocorrierealpi.it. «E’ un buon accordo, ma come tutti gli accordi è il frutto di una mediazione», dice un sollevato Roberto Grasselli (Fiom Cgil). Se infatti la cassa integrazione veniva data per (quasi) acquisita, l’incentivo all’esodo, e in particolare il quantum dovesse essere corrisposto ai dipendenti licenziati per chiudere la partita, era il vero nodo della trattativa. Una trattativa, quella di ieri, esclusivamente riguardante il profilo economico. L’incentivo verrà modulato sulla base di carichi familiari e anzianità lavorativa; in cambio l’azienda chiede che sia mantenuto fino a fine mese un livello di produttività determinato. I dettagli saranno precisati all’atto della sottoscrizione formale venerdì 23 al Servizio lavoro della Provincia. Resta aperto ora l’altro versante, non meno importante: quello della riconversione dello stabilimento di Malè. La ditta ha confermato ieri la disponibilità a concedere la prelazione sull’acquisto dell’immobile alla Provincia, che incontrerà i sindacati venerdì 16 per analizzare la situazione. «Nell’accordo è previsto un impegno da parte nostra a trovare un’attività sostitutiva», afferma l’assessore Marco Benedetti. «Finora gli interessamenti sono stati diversi, ma proposte ancora non ce ne sono». Per solidarietà i colleghi di Montecchio hanno scioperato due ore e inviato a Trento una delegazione sindacale.

 

 

TORNA SU