NEWS

Gambarotta. Condannata l'azienda per crumiraggio.

Il giudice Flaim condanna la Gambarotta per condotta antisindacale. Demozzi (Fiom Cgil): “Ora l'azienda si sieda al tavolo della trattativa”

Gambarotta. Condannata l'azienda per crumiraggio.“Dopo l'ordinanza del giudice Flaim, è indispensabile ritrovare un clima di serenità. La Gambarotta si sieda finalemente al tavolo della trattativa per rinnovare il contratto aziendale.” Milena Demozzi della Fiom Cgil invita la ditta metalmeccanica di Trento a chiudere la vertenza che da due anni contrappone la proprietà ai lavoratori che chiedono il rinnovo del contratto aziendale. La sentenza del giudice del lavoro Giorgio Flaim intima all'azienda di non utilizzare più personale esterno all'azienda per sostituire i lavoratori in sciopero come era accaduto in occasione di tre scioperi, il 2 novembre, il 7 novembre e il 13 dicembre 2006. Per Flaim infatti si tratta di crumiraggio esterno, una condotta antisindacale che se si verificasse nuovamente sarebbe perseguibile penalmente. Il giudice ha inoltre stabilito che gli scioperi erano legittimi e non mettevano in pericolo la produttività complessiva dello stabilimento. Flaim infine ha condannato la Gambarotta al pagamento delle spese processuali. 2 febbraio 2007

 

 

TORNA SU