NEWS

Tragedia skibus. Tessadri (Filt Cgil): “Va garantita maggiore sicurezza”

In un incidente con un pullman di Trentino Trasporti sulla strada provinciale per il Bondone tra Cadine e Sopramonte, muore un insegnante di Mattarello.

Tragedia skibus. Tessadri (Filt Cgil): “Va garantita maggiore sicurezza”“E' una tragedia dolorosissima e in questo momento ci stringiamo intorno ai familiari della vittima. Il collega che guidava lo skibus è disperato e sotto shock. Ora serve fare chiarezza sull'accaduto. Per tutti gli autisti l'incolumità dei passeggeri e dei pedoni è un bene primario.“ E' questa la prima reazione di Franco Tessadri, delegato della Filt Cgil nella Trentino Trasporti, accorso sul luogo dell'incidente a pochi minuti dal fatto. “Il mezzo è un normale pullman di linea – conferma Tessadri - adibito a skibus nella stagione invernale. Si tratta di un mezzo di circa 10 anni che viene manutentato come tutti gli altri autobus. Ma è sconcertante che il portellino si sia aperto perché normalmente è assicurato con una catena.” Rispetto al portello del vano bagagli quello di servizio, che ha provocato l'incidente, non si apre verticalmente ma a farfalla verso l'esterno della carreggiata. “Chiediamo all'azienda – conclude Tessadri – di fare chiarezza sulle cause di questa tragedia e di garantire maggiore sicurezza ad utenti, pedoni e autisti, mettendo in atto tutte le procedure utili ad evitare tragedie di questo tipo.”

 

 

TORNA SU