NEWS

Adler. Cerutti (FILCEM CGIL): “Morone sta facendo retromarcia”

Assemblea oggi allo stabilimento di Rovereto. I lavoratori sono preoccupati perché gli esuberi potrebbe aumentare e le previsioni di sviluppo per il 2007 non sono rosee. Giovedì 14 i lavoratori scenderanno in sciopero.

Adler. Cerutti (FILCEM CGIL): “Morone sta facendo retromarcia”
“I lavoratori della Adler sono fortemente preoccupati. L'azienda sta facendo retromarcia.” Mario Cerutti della Filcem Cgil commenta l'esito dell'assemblea degli operai che si è tenuta oggi a Rovereto. “I lavoratori – continua Cerutti – hanno deciso di bloccare lo stabilimento il prossimo 14 dicembre quando, nel pomeriggio, è programmato un nuovo confronto negoziale. In questo modo sosterranno le ragioni del sindacato al tavolo della trattativa.” Ieri durante un incontro al servizio provinciale lavoro è emerso che l'azienda vorrebbe aumentare di qualche unità il numero degli esuberi, mentre la Cgil puntava a ridurli. Inoltre la proprietà continua ad opporsi alla richiesta di cassa integrazione straordinaria. Infine, nonostante le promesse del titolare Alfio Morone, le prospettive economiche del I trimestre 2007 sono addirittura inferiori a quelle del 2006. “Sono tutti segnali negativi – conclude Cerutti – e per questo i lavoratori torneranno a scioperare. All'azienda chiediamo solo di essere coerente e di rispettare i patti.”

 

 

TORNA SU