NEWS

La scomparsa della compagna Annetta Rech, il cordoglio dello Spi Cgil del Trentino

Donna, partigiana comunista e poetessa. "Una vita di intensa passione civile"

La scomparsa della compagna Annetta Rech, il cordoglio dello Spi Cgil del TrentinoIl sindacato pensionati Spi Cgil del Trentino piange la scomparsa della compagna partigiana Annetta Rech, che si è spenta a 86 dopo una lunga malattia. "L'avevamo incontrata a fine 2004 – scrive in una la segreteria Spi Cgil - per la presentazione del video “Donne trentine nell'ombra”, realizzato dal nostro Coordinamento donne: un filmato che ripercorre cinquant'anni di condizione femminile nel mondo del lavoro e nella società. In quel coinvolgente racconto di tante donne, Annetta spiccava per giovanile vivacità e passione. Rimane scolpita nelle nostre menti la sua intervista, in modo particolare quando, soffermandosi sul ruolo degli anziani nella nostra società, diceva che quando muore un anziano è come “bruciasse una biblioteca”. Purtroppo nella nostra società questo prezioso sapere non viene riconosciuto e valorizzato. Colpiva, nella sua intervista, l'importanza che lei attribuiva al rapporto con i giovani, per costruire una continuità nei grandi valori di giustizia, libertà e democrazia. Annetta si rispecchiava nell'entusiasmo dei giovani, auspicava una ripresa del gusto della politica e di quella partecipazione che l'aveva portata a impegnarsi in prima persona nella lotta partigiana e che l'ha accompagnata per tutta la vita. Conserveremo nei nostri cuori il suo sguardo vivace, che ci trasmette il coraggio per continuare le lotte per la pace e la giustizia sociale". I funerali di Annetta Rech si terranno mercoledì 2 agosto alle ore 17 nella chiesa parocchiale di San Sebastiano (Folgaria), partendo dall'abitazione in frazione Morganti alle ore 16.45. 1 agosto 2006

 

 

TORNA SU