NEWS

9 febbraio in piazza per lavoro e i diritti di tutti

Mobilitazione unitaria di Cgil Cisl Uil. Dal Trentino verranno organizzati alcuni pullman

9 febbraio in piazza per lavoro e i diritti di tutti

Lavoro, diritti, giustizia sociale. E' in queste direzioni che deve muoversi il cambiamento del Paese. Ed è con queste ragioni che sabato 9 febbraio Cgil Cisl Uil scendono in piazza a Roma in una grande manifestazione nazionale. I sindacati scelgono la mobilitazione per riaffermare con forza le priorità del Paese. Si parte dalla piattaforma unitaria che contiene le proposte per cambiare le scelte dell’Esecutivo e per aprire un confronto serio e di merito. Confronto che non c'è stato con l'ultima legge di bilancio e che continua a non esserci su temi chiave quali gli investimenti per lo sviluppo e per il lavoro, l'equità fiscale, il contrasto vero e non assistenzialistico alla povertà, le pensioni.

A Roma arriverà anche una delegazione di lavoratori, pensionati e cittadini trentini. Sono già stati organizzati alcuni pullman. Si parte da Trento, parcheggio Zuffo alle 24.00 ed è prevista una fermata a Rovereto, parcheggio autostrada alle 00.30. Il corteo partirà da piazza della Repubblica alle 9.00 per arrivare in Piazza del Popolo alle 11.30 circa.

La manifestazione è stata indetta dopo un percorso di confronto sui territori, assemblee con i lavoratori e i pensionati, attivi dei delegati dove sono stati messi a fuoco i limiti delle scelte politiche del governo in tema di economia e lavoro, ma anche di diritti e solidarietà. Temi raccolti nella piattaforma unitaria presentata a dicembre anche al presidente del consiglio Giuseppe Conte, che aveva assicurato continuità al confronto. Così, però, non è stato.

Cgil, Cisl e Uil ribadiscono che la legge di bilancio votata dal Parlamento “ha lasciato irrisolte molte questioni fondamentali per lo sviluppo del Paese, a partire dai temi del lavoro, delle pensioni, del fisco, degli investimenti per le infrastrutture, delle politiche per i giovani, per le donne e per il Mezzogiorno. Temi sui quali Cgil, Cisl e Uil hanno avanzato indicazioni e proposte credibili e realizzabili che non hanno trovato riscontro nella legge di stabilità avanzata dal Governo”.

Per partecipare alla manifestazione partendo da Trento o Rovereto si può scrivere a roma9febbraio@cgil.tn.it o chiama lo 0461 040111 e prenota un posto in uno dei pullman messi disposizione.





Trento, 29 gennaio 2019

 

 

TORNA SU