NEWS

Cgil, eletta la nuova segreteria confederale

L'assemblea conferma Andrea Grosselli e Manuela Faggioni Sella

L'assemblea generale della Cgil del Trentino, eletta nell'ultimo congresso del 5 e 6 novembre scorso, ha nominato oggi i due segretari confederali che affiancheranno Franco Ianeselli alla guida della confederazione. Con 74 voti a favore, 2 contrari, un astenuto e una scheda bianca sono stati confermati Andrea Grosselli e Manuela Faggioni Sella.

L'assemblea ha anche completato la propria composizione con l'ingresso dei due direttori di Patronato, Marco Colombo, e Barbara Deimichei, Caaf del Trentino.

Marco Colombo è stato eletto anche presidente del Comitato Direttivo.

La riunione di oggi è stata anche l'occasione per fare il punto sulla situazione del Trentino, rispetto alle questioni politiche ed economiche aperte.

In particolare si è discusso anche di accoglienza e integrazione dei migrati, dei tagli che interesseranno a breve il personale delle cooperative sociali impegnate su questo fronte a cui la Cgil e le categorie sono pronte a dare sostegno e tutela massima anche con azioni mirate nelle prossime settimane.

In questo contesto si è inserita anche la presentazione dell'iniziativa “Primalitaliano”, promossa dall'associazione Demo Trento e che permette di donare almeno un'ora di insegnamento della lingua italiana ai rifugiati. Un modo per passare alla proposta sostenendo con il proprio contributo il primo veicolo di integrazione, appunto l'apprendimento della lingua e che sembra non essere ritenuto più prioritario nei nuovi piani di accoglienza, così come gli altri investimenti in integrazione. La Cgil sostiene anche questa proposta.



Trento, 21 dicembre 2018

 

 

TORNA SU