NEWS

Fp Cgil pronta per le rsu della sanità

Colle: «Lista rappresentativa di tutti i territori e le professionalità»

La Funzione pubblica Cgil ha completato la lista dei candidati per la rappresentanza sindacale unitaria nel comparto sanità: «Un elenco di 78 persone, capace di includere tutto il mondo sanitario trentino. Parliamo di uomini e donne, di referenti su tutto il territorio e dunque non solo sugli ospedali ma anche nelle vallate e nei presidi più periferici. Ancora, sono rappresentate tutte le professionalità che operano in azienda sanitaria».

La rappresentanza sarà eletta in tre giornate: il 17, 18 e 19 aprile e riguarda il comparto sanità con l’esclusione dei medici: dunque, per citare le professionalità maggiormente presenti, si tratta di amministrativi, infermieri, personale tecnico, oss e operai.

Hanno diritto al voto 6.846 dipendenti dell’azienda sanitaria: dunque sia gli iscritti sia i non iscritti alle sigle sindacali, e i seggi da assegnare sono 63. Possono votare anche i dipendenti a tempo determinato che risultino in servizio alla data delle elezioni. Ci saranno diversi seggi elettorali che verranno stabiliti dalla commissione elettorale già insediata, probabilmente saranno allestiti per ogni distretto e ospedale. Il massimo di candidati che potevano essere iscritti in ciascuna lista era di 84 unità.

«Prima dell’appuntamento con le elezioni – spiegano Gianna Colle e il segretario generale Giampaolo Mastrogiuseppe – abbiamo organizzato momenti di incontro e confronto. Mercoledì 21 marzo all’auditorium dell’Ospedale Santa Chiara di Trento sono previste due possibili fasce orarie per partecipare: dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 16.30. All’ordine del giorno, oltre alle “rsu”, ci sono anche: “assicurazione colpa grave gratuita per gli iscritti, con la presenza del nostro consulente assicurativo e del rappresentante della compagnia” e “informazioni sul rinnovo del contratto”. Seguiranno poi, nei prossimi giorni, anche ulteriori assemblee nei vari luoghi di lavoro».

 

 

TORNA SU