NEWS

Doppia preferenza di genere, soddisfazione per l'approvazione

Cgil Cisl Uil : la democrazia paritaria è segno di civiltà per la nostra comunità

Doppia preferenza di genere, soddisfazione per l'approvazione

“Finalmente anche il Trentino ha una legge sulla democrazia paritaria. Con il voto di oggi in Consiglio provinciale la nostra comunità compie un passo avanti nell'affermazione di uguali opportunità tra i generi, promuovendo la parità di accesso alle istituzioni ad entrambi i sessi. La nostra democrazia viene rafforzata”. I segretari generali di Cgil Cisl Uil del Trentino commentano con soddisfazione l'approvazione delle “quote rosa”. Dalle prossime elezioni anche il Trentino avrà una legge elettorale che garantisce la doppia preferenza di genere, liste elettorali paritarie tra uomini e donne e parità di condizioni e visibilità in campagna elettorale. “Abbiamo sostenuto fin dall'inizio questa battaglia e abbiamo manifestato insieme ad altri il nostro profondo disappunto nel maggio scorso quando la legge venne bloccata dall'ostruzionismo delle opposizioni e dalle incertezze della maggioranza – ricordano Franco Ianeselli, Lorenzo Pomini e Walter Alotti -. Oggi si pongano le basi per rimuovere parte degli ostacoli che fino a questo momento non hanno favorito la partecipazione delle donne alla vita politica e istituzionale della nostra Provincia. C'è voluto molto tempo, arriviamo tra gli ultimi a questo risultato, ma questo provvedimento è un segno di civiltà per la nostra comunità”.



Trento, 1° dicembre 2017

 

 

TORNA SU