NEWS

Poste, sul recapito a giorni alterni riparta subito il confronto con la Provincia

Tessari (Scl Cgil): seriamente preoccupati per la riorganizzazione del servizio. Ricadute pesanti sul personale e sulla comunità”


“Se non archiviata, la distribuzione della posta a giorni alterni per il Trentino sembrava almeno sospesa. Invece, dopo mesi di silenzio, l'Azienda ha deciso di ripartire con la riorganizzazione. Un progetto che non ci piace e ci preoccupa per le pesanti ripercussioni sia sulla comunità sia in termini di qualità del lavoro”. Commenta così Daniela Tessari di Slc Cgil la conferma ufficiale dell'avvio del recapito a giorni alterni anche in Trentino. Da quanto appreso ieri a Roma, nell'ambito di un confronto con Poste Italiane, anche la nostra provincia partirà con la nuova organizzazione tra il 23 ottobre e il 4 dicembre prossimo. Saranno interessati, in questa fase, quattro centri Borgo Valsugana, Fiera di Primiero, Lavarone e Vezzano per un totale di 35 comuni coinvolti. “Anche per la scelta di Poste Italiane di non partire subito con tutto il territorio provinciale riteniamo ci possano essere ancora dei margini di confronto per cambiare questo disegno”, insiste Tessari che chiede anche un intervento incisivo della Provincia su questa questione. “E' assolutamente necessario riattivare quel tavolo di confronto chiesto dalla Cgil insieme alle altre organizzazioni sindacali con Provincia, Poste Italiane e i sindacati. Riteniamo che si possano ancora costruire soluzioni alternative, anche alla luce della decisione assunta dalla Provincia di Bolzano su questo stesso tema”.

E sul piano del personale Tessari ribadisce la necessità che si trovino spazi per dare risposte al personale precario. “Dopo il piano di esuberi e la cronica carenza di personale è assurdo che non si creino le condizioni per stabilizzare quei colleghi che in questi mesi hanno reso possibile il funzionamento del servizio, coprendo le carenze di personale. Per noi questa resta una priorità”.





Trento, 15 settembre 2017

 

 

TORNA SU