NEWS

#Fuoriservizio, domani sciopero dei lavoratori multiservizi, mense e pulizie

Manifestazione regionale unitaria a Bolzano, in piazza della Mostra, a partire dalle 9

Operano spesso in condizioni di estremo disagio e da quattro anni sono senza contratto. Sono i lavoratori e le lavoratrici delle mense, delle pulizie e del comparto multiservizi che domani in tutta Italia scendono nuovamente in piazza per chiedere il rinnovo del contratto, cioè condizioni salariali e normative dignitose. La protesta è indetta unitariamente da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs. Per il Trentino Alto Adige l'appuntamento è a Bolzano, in piazza della Mostra dalle 9 alle 12.

Le trattative per il rinnovo dei contratti si sono interrotte da mesi. Sindacati e lavoratori chiedono un aumento economico dignitoso, senza retrocessioni sui diritti e tutele, il potenziamento del welfare e il rinnovo del contratto nazionale di lavoro.

I sindacati denunciano proposte di “incrementi non siano sufficienti neppure al recupero dell’inflazione e puntano il dito contro pretese inaccettabili sul piano normativo come il “peggioramento delle tutele previste in caso di malattia e le modifiche all’articolato del cambio di appalto” (che porterebbe a riduzioni contrattuali nei cambi di appalto) e l’indisponibilità di alcune imprese “a offrire garanzie nei subentri di attività nei centri commerciali”.


Trento, 29 maggio 2017

 

 

TORNA SU