NEWS

Giovedì 11 maggio presidio per sostenere la democrazia paritaria

Cgil Cisl Uil del Trentino dalle 9 in Piazza Dante per sostenere l'introduzione della doppia preferenza di genere e liste di candidati paritarie

La democrazia paritaria è una dimostrazione di civiltà. Il Trentino non ha ancora una legge elettorale che favorisca le pari opportunità di partecipazione alla vita politica e la presenza nelle istituzioni di uomini e donne. Dopo mesi di polemiche, slittamenti e strumentali ritardi arriva finalmente in aula il disegno di legge Bezzi-Maestri che punta ad introdurre la doppia preferenza di genere, liste elettorali paritarie tra uomini e donne e parità di condizioni e visibilità in campagna elettorale. Per sostenere il percorso e l'approvazione della legge e per ribadire la necessità che anche il Trentino, tra gli ultimi in Italia insieme all'Alto Adige, si doti di questo importante strumento di democrazia paritaria Cgil Cisl Uil del Trentino giovedì 11 maggio a partire dalle 9 saranno in Piazza Dante, mentre il consiglio provinciale sarà impegnato nell'esame della proposta di legge.

 

 

TORNA SU