NEWS

Convenzioni iscritti Cgil del Trentino

Anche quest'anno la Cgil del Trentino propone per i propri iscritti un'interessante selezione di convenzioni che danno diritto all'ingresso ridotto nei maggiori musei della provincia, oltre a sconti sui quotidiani e in alcune librerie, con l'agenzia viaggi ETLI-TN e Unipol Assicurazioni. L'elenco completo delle convenzioni con tutti i dettagli è disponibilequi.

Ecco le istituzioni culturali che hanno aderito alla nostra proposta


MUSEO STORICO ITALIANO DELLA GUERRA - CASTELLO DI ROVERETO
Ospitato nel quattrocentesco Castello di Rovereto è uno dei principali musei italiani dedicati alla Prima guerra mondiale. Offre due percorsi di visita: uno dedicato agli eserciti e alle guerre tra Ottocento e Grande Guerra con oggetti, fotografie e materiali relativi alla guerra di trincea e all’esperienza di combattenti e civili; l’altro porta alla scoperta dei torrioni e dei cunicoli del Castello dove sono raccolte le collezioni di armi dalla preistoria all’età moderna. Organizza mostre temporanee, eventi e attività per le famiglie e per le scuole.



MART


Il Mart è uno tra i maggiori musei di arte moderna e contemporanea d’Italia e punto di eccellenza a livello internazionale. Nato nel 1987 come ente funzionale della Provincia autonoma di Trento, opera oggi in tre luoghi distinti: la sede principale del Museo e la Casa d’Arte Futurista Depero, situate a Rovereto, e la Galleria Civica a Trento.

Il Mart vanta una collezione di oltre 20.000 opere in cui sono rappresentati tutti i maggiori movimenti del secolo scorso fino alle esperienze artistiche più contemporanee, esposte a rotazione in concomitanza ad un ricco programma di mostre. Oltre a produrre esposizioni, il Mart ospita artisti e curatori e propone un ricco programma di eventi, attività e laboratori per un pubblico di tutte le età.

Informazioni e prenotazioni

T. 800 397 760

info@mart.trento.it

www.mart.trento.it



MUSE


Scienza, natura, biodiversità, innovazione e tecnologia sono i temi principali sviluppati nel MUSE, il Museo delle Scienze di Trento, disegnato da Renzo Piano.

I sei piani del museo raccontano in modo accattivante le meraviglie dell’ambiente alpino, toccando al contempo temi di interesse planetario, come lo sviluppo sostenibile e il rispetto ambientale.

Tra i punti di forza, la serra tropicale, il Maxi Ooh! spazio sensoriale per bambini 0-5 anni e la più grande mostra di dinosauri dell’arco alpino.

Il MUSE è un luogo in continua trasformazione; accanto all’esposizione permanente trovano spazio progetti innovativi e le numerose mostre temporanee che approfondiscono diverse tematiche nel corso dell’anno.



MUSE - Museo delle Scienze

Corso del Lavoro e della Scienza, 3

38122 Trento

www.muse.it | +39 0461 270311



FONDAZIONE MUSEO CIVICO DI ROVERETO


Il Museo Civico è luogo vivo dove la scienza, la cultura, gli archivi e la didattica non rimangono chiusi nei laboratori e fra le pareti dell'istituzione, ma si aprono alla comunità, si offrono alla fruizione. Il museo infatti non è costituito unicamente dalla sede espositiva principale di Palazzo Parolari in borgo S. Caterina ma è particolarmente diffuso sul territorio grazie a strutture come il settecentesco Palazzo Alberti Poja che ospita ogni anno nuove mostre temporanee, l'Osservatorio astronomico sul Monte Zugna, il Planetario, la cittadella della didattica e della ricerca chiamata Sperimentarea presso il Bosco della Città, il sito paleontologico delle Orme dei dinosauri ai Lavini di Marco, uno dei più importanti d'Europa, e i giardini botanici di Brentonico e Passo Coe-Folgaria. Le collezioni e le attività di ricerca e divulgazione spaziano dalle scienze della terra alla zoologia, dall'archeologia alla botanica, dall'astronomia all'arte fino alla nuove tecnologie e alla robotica.



Fondazione Museo Civico di Rovereto

Borgo Santa Caterina, 41

38068 Rovereto Tn

tel. 0464 452800

www.fondazionemcr.it

museo@fondazionemcr.it



TEATRO VALLE DEI LAGHI



Il Teatro Valle dei Laghi è un grande spazio a disposizione dei cittadini di tutta la Valle dei Laghi. Fondazione Aida prosegue il suo impegno nella gestione rispettando lo spirito interculturale del teatro e organizzando spettacoli di prosa per grandi e piccoli, oltre a musica, danza e laboratori. Lo spazio dispone inoltre di un’ampia sala laterale utilizzabile, in alternativa alla platea, per convegni, riunioni ed esposizioni.


Via Stoppani Vallelaghi 38096 (TN) – Tel. 0461340158 – Fax. 0458009850 – e-mail: info@teatrovalledeilaghi.it - http://www.teatrovalledeilaghi.it/; Fondazione Aida - www.fondazioneaida.it - fondazione@f-aida.it - 045/8001471

 

 

TORNA SU