NEWS

Dichiarazioni Isee, appuntamenti sospesi dal 15 maggio

Caaf Cgil aderisce alla protesta contro i tagli dell'Inps. Così servizio insostenibile

Caaf Cgil del Trentino dal prossimo 15 maggio non procederà più alla predisposizione della dichiarazione Isee. La sospensione del servizio è stata decisa nei giorni scorsi dalla Consulta nazionale dei caf, a cui aderiscono i maggiori centri di assistenza fiscale italiani, per protestare contro i tagli decisi dall'Inps. Si calcola che con le risorse stanziate a bilancio dall'Istituto nazionale di previdenza, ogni caf subirà un taglio di circa il 30 per cento di quanto riconosciuto per la predisposizione del modello, rendendo di fatto insostenibile il servizio.

Caaf Cgil ha già proceduto a proteggere tutti gli utenti che avevano fissato un appuntamento, anticipandolo a prima del 15 maggio.

Il servizio resta sospeso a tempo indeterminato, e comunque fino a quando Inps non avanzerà una proposta ritenuta adeguata da parte dell’Assemblea della Consulta dei caf.


 

 

TORNA SU