NEWS

Disdetta contratto artigianato metalmeccanico, 4mila lavoratori presi in giro

Dichiarazioni di Franco Ianeselli Lorenzo Pomini Walter Alotti

La disdetta di un contratto di lavoro ad un mese dalla firma e' senza precedenti. L'Associazione Artigiani ha preso in giro i lavoratori metalmeccanici, rimangiandosi l'aumento economico previsto dal contratto.Gli artigiani trentini, quelli che faticano, sono persone serie.I loro rappresentanti si sono rivelati inaffidabili dilettanti allo sbaraglio.Stiamo verificando con i nostri legali la stessa validità della disdetta. Non e' finita qui.

 

 

TORNA SU