NEWS

Attentato di Nizza, il cordoglio di Cgil Cisl e Uil del Trentino

Contro ogni forma di violenza terroristica, per un rinnovato impegno alla convivenza

All’indomani del terribile attentato che ha colpito la città di Nizza, Cgil, Cisl e Uil del Trentino intendono esprimere solidarietà e vicinanza al popolo francese, ribadendo con forza la condanna contro qualsiasi  atto di violenza terroristica, inaccettabile e senza giustificazioni, a qualunque latitudine si manifesti.

La sensazione di smarrimento e angoscia di fronte alla furia omicida di chi ha spezzato la vita di oltre ottanta persone, fra cui quella di molti bambini, devono tuttavia poter servire a consolidare la determinazione e l'impegno a rafforzare la pacifica convivenza tra i popoli e le culture in Europa, per vivificare pienamente i valori e i principi che ne sono alla base.

Per questo occorre una rinnovata responsabilità culturale anche nelle nostre città, che sappia riconoscere, rispettare e valorizzare le differenze, per promuovere ulteriormente la pace e lo sviluppo civile e sociale delle nostre comunità.

 

Trento, 15 luglio 2016



 

 

TORNA SU