NEWS

Gestione servizi impianti sportivi, oggi l'incontro con l'assessore Robol

Caramelle “Confronto positivo. Condivise le nostre preoccupazioni”

L'Amministrazione comunale condivide le nostre preoccupazioni e le criticità che potrebbero derivare dall'assegnare la gestione dei servizi di custodia e pulizia degli impianti sportivi di Asis direttamente alle società sportive”. Spiega così Roland Caramelle il confronto di oggi con l'assessore comunale allo Sport Andrea Robol. “E' stato un incontro costruttivo – ammette il segretario della Filcams del Trentino -. Anche all'assessore ho ribadito che il sindacato non è contro le società sportive e che riconosciamo il valore di quanto fanno per la nostra comunità. L'ordine del giorno approvato dal Consiglio comunale, però, rischia di creare diversi problemi. A noi sta a cuore la sorte dei cento addetti che lavorano per Asis così come la garanzia di un servizio di qualità ai cittadini. Aspetti che la decisione del consiglio comunale mette a rischio”.

Anche per questa ragione l'assessore Robol si è impegnato a fare tutti i necessari approfondimenti sulla questione in tempi brevi e ha assicurato che nelle prossime settimane convocherà un incontro tecnico con Filcams e la direzione di Asis.

E' importante chiarire il prima possibile la questione, anche perché uno dei due lotti in appalto per le pulizie di piscine e palestre, è già scaduto”, conclude Caramelle

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Trento, 25 maggio 2016

 

 

TORNA SU