NEWS

Il direttivo Cgil esprime solidarietà ai lavoratori della Marangoni

Approvato un ordine del giorno per avviare un approfondimento sulle politiche di sviluppo attuate dalla Provincia

Si è discusso anche della vertenza Marangoni e degli effetti delle politiche di sviluppo attuate dalla Pat questo pomeriggio, nella seconda parte del direttivo della confederazione.

In particolare si è condivisa la necessità di avviare una riflessione con tutte le parti sociali sugli effetti delle politiche di sviluppo attuate in questi anni dalla Provincia. Pur ribadendo l'importanza che l'ente pubblico investa risorse a sostegno dello sviluppo e del radicamento aziendale, quanto sta accadendo alla Marangoni di Rovereto e quanto accaduto anche nel recente passato ad alcune realtà industriali impone la necessità di interrogarsi sull'efficacia nel tempo di queste misure e sugli impegni sociali ad esse connessi.

Intanto resta alta l'attenzione sul futuro dello stabilimento roveretano,dove sono a rischio 120 posti di lavoro. I rappresentati sindacali di Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec incontreranno giovedì mattina alle 11.30 il presidente Rossi e il vicepresidente Olivi.

 

 

Trento, 16 maggio 2016

 

 

TORNA SU