NEWS

Sandoz, Filt Cgil: “Condizioni di lavoro migliori anche per i lavoratori di Pulicenter”

 

Il riconoscimento di buone condizioni di lavoro per i dipendenti della Sandoz di Rovereto è un fatto sicuramente positivo. E' opportuno però ricordare, come ha fatto il segretario della Filctem Mario Cerutti, che questi importanti risultati sono stati ottenuti anche grazie al fondamentale contributo e ai sacrifici di tutti gli operai. Quelli dipendenti da Sandoz, ma anche quelli che svolgono mansioni che l'azienda ha scelto di non svolgere più internamente, ma di affidare a soggetti esterni per ridurre il costo del lavoro”. Stefano Montani, segretario generale della Filt Cgil intende porre l'accento sul personale della cooperativa Pulicenter, una cinquantina di persone in tutto, che opera all'interno dello stabilimento di Rovereto, occupandosi di alcune fasi del processo produttivo che la società del gruppo Novartis ha scelto di esternalizzare. “Questi lavoratori hanno condizioni di lavoro e trattamenti economici molto diversi dagli altri colleghi – spiega Montani -. Con la loro professionalità e il loro impegno, però, hanno contribuito ai risultati raggiunti da Sandoz. Anche a loro, dunque, va riconosciuta la stessa attenzione che, giustamente e opportunamente Sandoz, mette per i propri dipendenti diretti”.

 

 

Trento, 16 febbraio 2016

 

 

TORNA SU