NEWS

Finanziaria Pat, Cgil Cisl Uil del Trentino “Bene il taglio dell’addizionale Irpef sotto i 20mila euro"

"Ora patto con le imprese su Fondo territoriale e Sanifonds”

 “Tagliare l’addizionale Irpef fino ai 20mila euro è una misura positiva, che aiuta le famiglie e può sostenere la ripresa dei consumi”. Commentano così i segretari generali di Cgil Cisl Uil del Trentino l’annuncio dato dal governatore Ugo Rossi. Per Franco Ianeselli, Lorenzo Pomini e Walter Alotti “una misura come questa stabilisce un migliore equilibrio, rispetto a quanto era emerso finora, tra gli aiuti a sostegno delle famiglie e quelli a sostegno delle imprese”. E sul fronte del sostegno alle aziende i tre segretari tornano a chiedere che gli sgravi fiscali previsti dalla finanziaria siano selettivi. “Auspichiamo che gli aiuti alle imprese vadano nella direzione di sostenere chi innova, mantiene positive relazioni sindacali e aumenta l’occupazione”.

I tre segretari sollecitano ancora una volta l’avvio concreto di Sanifonds e Fondo di solidarietà territoriale. “E’ necessario – dicono – riprendere gli obiettivi del patto tra Provincia e parti sociali del 2014. Tutti gli attori coinvolti devono impegnarsi concretamente per garantire la partenza di questi due importanti strumenti per il nostro sistema di welfare territoriale”.

 

 

Trento, 28 ottobre 2015

 

 

TORNA SU