NEWS

La coop Ge@ licenzia un delegato. Filcams: comportamento antisindacale

Oggi l'assemblea dei lavoratori dopo i diversi licenziamenti unilaterali e le riduzioni di orario

Si sono riuniti questa mattina in assemblea i lavoratori della cooperativa Ge@, comparto pulizie, per discutere dei licenziamenti realizzati in quest'ultimo periodo dalla direzione aziendale, ma anche delle riduzioni di orari e dei demansionamenti.
“Tutte decisioni gravi operate unilateralmente dai vertici della cooperativa - spiega Roland Caramelle segretario della Filcams Cgil del Trentino -. Siamo di fronte a segnali molto chiari che evidenziano come i presupposti con cui un anno e mezzo fa era stata fatta la fusione tra Pulicoop e Povocoop di ristrutturare una realtà cooperativa trentina competitiva sul mercato e con l'obiettivo di aumentare l'occupazione ormai siano venuti meno”.

E proprio durante la riunione, a cui hanno partecipato in massa i lavoratori delle pulizie, è arrivata la notizia dell'ennesimo taglio: la lettera di licenziamento per un delegato della Filcams. “Una decisione pretestuosa e antisindacale”. 
I lavoratori riuniti in assemblea hanno espresso massima solidarietà al delegato licenziato “Filcams si impegna a tutelarlo in ogni sede, anche al tribunale del Lavoro”.

Questa mattina si è posto l'accento anche sui problemi della cooperativa, sia sul piano della gestione sia per quanto riguarda il rispetto dei diritti e delle relazione con i lavoratori, in particolare nei confronti degli addetti provenienti da Pulicoop.

I lavoratori chiedono ai vertici aziendali un rapido cambio di rotta. Filcams chiederà incontro urgente con i vertici sia della cooperativa che della Federazione delle Cooperative per chiedere il ripristino della legalità con il ritiro del licenziamento del delegato sindacale e per ottenere garanzie per tutti i lavoratori del settore pulizie oggi messo fortemente a rischio.

Trento, 27 luglio 2015 

 

 

 

TORNA SU