NEWS

Modello 730, Caaf – Cgil: scadenza posticipata al 23 luglio

Ci sarà più tempo per presentare il modello 730. Lo ha deciso il governo che ieri sera ha dato il via alla proroga dei termini, spostando il termine ultimo per la presentazione dal 7 al 23 luglio. La proroga vale esclusivamente per la presentazione delle dichiarazioni tramite Caaf e professionisti.

Lo slittamento in avanti era una decisione molto attesa, che arriva dopo le moltissime pressioni fatte dai Caaf – ammette Rosanna Tranquillini, presidente del Caaf Cgil -. Quest’anno le novità introdotte soprattutto sul visto di conformità, hanno rallentato di molto l’attività degli uffici, in quanto si è dovuto scansionare e archiviare tutte le spese detraibili e deducibili anche sorte in anni precedenti, con gli utenti che si sono dovuti rivolgere più volte ai Caaf per definire la propria dichiarazione”.

È opportuno, comunque, ricordare che in questo modo slitta anche di un mese il rimborso dell'eventuale credito o la trattenuta del debito.

Si ricorda che della proroga potranno beneficiare anche gli inquilini Itea che rientrano nei requisiti richiesti dalla normativa per ottenere la detrazione di 450 o 900 euro.

Per informazioni e appuntamenti ci si può rivolgere a Caaf Cgil del Trentino, chiamando il numero 0461/040111, inviando una mail ad accoglienza@cgil.tn.it o accreditandosi sul sito www.cgil.tn.it, sulla pagina Caaf.

 

 

 

TORNA SU