NEWS

Detrazione alloggi sociali, basta presentare il contratto Itea al Caaf

La documentazione va fornita entro il 6 luglio. Chi ha già fatto la dichiarazione 2014 può integrarla

Detrazione alloggi sociali, basta presentare il contratto Itea al Caaf

 

Gli inquilini degli alloggi Itea potranno usufruire della detrazione fiscale sulla dichiarazione dei redditi 2014 così come prevede la legge 80/2014 per gli alloggi sociali. La certezza è arrivata solo in questi giorni dopo numerosi solleciti di chiarimento dei Caaf, e a seguito di un confronto tra il Garante del contribuente, Agenzia delle entrate, Provincia di Trento e Itea che di fatto ha sbloccato la situazione di incertezza mettendo i Caaf nelle condizioni di applicare la detrazione.
 
Il rimborso, legato al reddito e di importo massimo pari a 900 euro, si ottiene attraverso la presentazione del 730. Il Caaf della Cgil del Trentino invita gli inquilini Itea a prendere appuntamento entro lunedì 6 luglio per presentare la dichiarazione 2014. Chi ha già provveduto a compilare il modello 730 può integrare la dichiarazione, prendendo un nuovo appuntamento.
E' sufficiente presentare copia del contratto di affitto Itea e avere un reddito lordo annuo non superiore a 30.987,41 euro. Gli uffici Caaf della Cgil del Trentino sono già in possesso della dichiarazione Itea di chi ha diritto.
Basta contattare il numero unico della Cgil del Trentino 0461/040111, oppure inviare una mail all'indirizzo accoglienza@cgil.tn.it. È possibile anche accreditarsi direttamente sul sito www.cgil.tn.it, sulla pagina Caaf.

10 giugno 2015

 

 

TORNA SU