NEWS

Malgara di Avio. Flai Fai Uila: "Situazione al limite della sopportazione"

Dichiarazioni di Manuela Faggioni (segretaria generale Flai Cgil del Trentino), Franco Zancanella (segretario generale Fai Cisl Trentino) e Andrea Meneghelli (segretario generale Uila Uil Trentino) 

«Le condizioni delle lavoratrici e dei lavoratori di Malgara Chiari e Forti di Borghetto è al limite della sopportazione. Troppe volte l'azienda ha disatteso gli impegni al pagamento delle spettanze ai propri dipendenti. Ancora una volta infatti è in forse il pagamento delle retribuzioni.

Di questa situazione abbiamo già informato i vertici dell'assessorato provinciale allo sviluppo economico, perché crediamo che la Provincia vada direttamente coinvolta nella risoluzione di una vicenda che si sta protraendo ormai da troppo tempo.

D'accordo con le lavoratrici ed i lavoratori, se gli impegni assunti negli ultimi accordi verranno ancora disattesi ritardando ulteriormente la corresponsione delle retribuzioni, non avremo altra strada che quella di avviare forme di mobilitazione. Ed ovviamente attiveremo tutti i canali istituzionali, in primo luogo chiedendo un incontro urgente all'assessore provinciale Alessandro Olivi, per riuscire a tutelare al massimo livello le lavoratrici ed i lavoratori della Malgara di Avio, consapevoli che così non si può più andare avanti.

Ogni decisione in merito alle azioni da mettere in campo per sollecitare la proprietà al corretto pagamento delle retribuzioni, sarà ovviamente assunta dalle lavoratrici e dai lavoratori».

29 agosto 2014

 

 

TORNA SU