NEWS

Funivie Pinzolo. Firmato il contratto di produttività

Tra i punti innovativi l'adesione a Sanifonds e il patto generazionale

Sottoscritto il nuovo contratto integrativo aziendale per i dipendenti della Funivie Pinzolo spa, che interessa una novantina di lavoratori tra fissi e stagionali con una vigenza fino al 30 novembre 2016. Nell'accordo viene definito un premio legato all'andamento economico dell'impresa e sono introdotte procedure di coinvolgimento dei lavoratori rispetto alle dinamiche aziendali.

Secondo il presidente Funivie Pinzolo spa Roberto Serafini l'intesa raggiunta rappresenta “un buon punto di equilibrio tra le diverse esigenze in campo, reso possibile dalla comune volontà di garantire la sostenibilità finanziaria e contribuire al rilancio della società”.

“Un accordo sicuramente non semplice ma innovativo, con cui puntiamo a tutelare al meglio i lavoratori e la loro professionalità”: questo invece il commento dei sindacalisti della Filt Cgil del Trentino Franco Ianeselli (federazione provinciale), Giampietro Sartori e Camillo Galazzini (rappresentanza sindacale aziendale).

Tra le novità presenti nell'intesa, sono da segnalare l'iscrizione dei dipendenti della Funivie Pinzolo al fondo sanitario territoriale Sanifonds al momento della sua piena operatività, oltre alla previsione del cosiddetto “patto generazionale”. Quest'ultima misura prevede la concessione del part-time su base volontaria per i lavoratori “senior”, utilizzando gli incentivi economici previsti a tale scopo dell'Agenzia del Lavoro, con la contestuale stabilizzazione a tempo indeterminato di lavoratori stagionali.

“Nessuno crede di fare miracoli – affermano i firmatari del contratto – ma abbiamo voluto inserire un nuovo strumento per provare a gestire i problemi che derivano dalle nuove regole sui pensionamenti e per rispondere alla fame di buon lavoro da parte dei più giovani”.

Pinzolo – Trento, 27 novembre 2014

 

 

TORNA SU