NEWS

Trasporto pubblico. Adesione media oltre il 75% in Trentino

Dichiarazioni di Stefano Montani (Filt Cgil del Trentino)

«Il dato di adesione nella nostra provinciale allo sciopero nazionale di quattro ore è molto positivo. In media ha scioperato il 75% del personale viaggiante di Trentino Trasporti. Sulle linee extraurbane è stato raggiunto il 90% di adesione, mentre ha scioperato il 58% degli autisti degli autobus in servizio sul comune di Trento.

Considerato che in poco più di un mese questo è il secondo sciopero del settore in Trentino dopo quello dell'8 novembre, le lavoratrici ed i lavoratori del settore nella nostra provincia hanno dimostrato nei fatti l'unità di tutto il comparto nella richiesta di un rinnovo contrattuale giusto. Grazie al loro impegno ora sarà più facile raggiungere gli obiettivi che come sindacati, ci siamo prefissi per garantire qualità al lavoro e al servizio di trasporto pubblico.

Le motivazioni di oggi – il rinnovo del contratto di lavoro scaduto da ormai 6 anni – sono sacrosante quanto quelle dell'8 novembre che partivano dal rinnovo della concessione a Trentino Trasporti Esercizio (in scadenza il il 31 dicembre di quest'anno, che si immagina verrà prorogata dalla nuova giunta provinciale per sei mesi) fino alla stabilizzazione del personale precario da anni alla dipendenza dell'azienda e che copre, in molti casi, posti vacanti. E su questi fronti continueremo a chiedere risposte concrete e serie».

16 dicembre 2013

 

 

TORNA SU