NEWS

Costituzione. La Fiom del Trentino alla manifestazione del 12 ottobre

Pullman dei metalmeccanici in partenza da Trento, Rovereto ed Arco per rispondere all'appello di Carlassare, don Ciotti, Landini, Rodotà e Zagrebelsky  

Anche la Fiom Cgil del Trentino aderisce all'appello “Costituzione, la via maestra” firmato da Lorenza Carlassare, don Luigi Ciotti, Maurizio Landini, Stefano Rodotà e Gustavo Zagrebelsky in difesa della Costituzione e alla manifestazione nazionale indetta sabato prossimo, il 12 ottobre, a Roma.

«La nostra Costituzione – spiega Manuela Terragnolo, segretario generale della Fiom Cgil del Trentino - va attuata e vanno respinte inutili modifiche e tentativi di stravolgimento in atto. Il 12 ottobre saremo in piazza perché solo l'attuazione della Carta costituzionale rappresenta una reale via d'uscita dalla crisi, un reale cambiamento del nostro Paese».

 «Dare piena attuazione alla nostra Costituzione – aggiunge la sindacalista - è l'obiettivo alla base della giornata di mobilitazione. Anche i metalmeccanici trentini saranno in piazza per difendere il diritto al lavoro, per combattere le ormai intollerabili diseguaglianze sociali e per la democrazia nei posti di lavoro».

La Fiom del Trentino organizza il servizio pullman per tutti coloro che dalla nostra provincia intendessero scendere a Roma. Le partenze sono fissate sabato mattina a Trento, piazzale ex Zuffo, alle ore 5, ad Arco, piazzale Dana, alle 5.30 e a Rovereto, casello Rovereto Sud, alle ore 6. Per le prenotazioni è sufficiente telefonare al numero 0461 303914 entro venerdì 11 ottobre.


7 ottobre 2013

 

 

TORNA SU