NEWS

Scuola. Bertoldi (Flc Cgil): “Porteremo il disagio degli insegnanti al tavolo con la Pat”

Dichiarazioni di Gloria Bertoldi, segretaria generale Flc Cgil del Trentino

«La grande partecipazione registrata oggi in occasione dell'assemblea provinciale del personale docente della scuole primarie e secondarie a Trento, testimonia la situazione di disagio che i docenti trentini, come quelli del resto del Paese, vivono nell'esercizio della loro professione. Al di là del ritiro della norma nazionale che innalzava l'orario di lavoro, ancora troppo spesso la scuola  diventa il bersaglio di chi pensa a tagliare la spesa pubblica, senza pensare al modello di scuola che si vuole realizzare a favore della cittadinanza, ma anche dello sviluppo.

Per la Flc Cgil è fondamentale riconoscere il ruolo e l'impegno profuso quotidianamente dagli insegnanti di tutte le scuole in Trentino. E' tempo quindi di superare la logica di fare cassa con le risorse destinate alla Per questo porteremo al tavolo di confronto con la giunta provinciale la preoccupazione dei tanti docenti intervenuti oggi a Trento. Alla Provincia chiediamo di rivedere le ipotesi di tagli alle risorse della scuola, inserite in finanziaria, trovando le modalità di rendere più efficace la spesa senza depotenziare i servizi all'utenza.

Riguardo la precarietà nella scuola, abbiamo ribadito oggi in assemblea quello che abbiamo chiesto alla giunta provinciale. Va infatti rivista la norma riguardante l'apertura della graduatoria permanente per titoli, consentendo l'inserimento, nelle modalità abituali, degli insegnanti in possesso di abilitazione e abilitandi, senza creare una diversificazione ingiusta tra insegnanti di serie A e insegnanti di serie B».

13 novembre 2012

 

 

TORNA SU