NEWS

Scuola. Al via il concorso per docenti in Trentino

Entro il 14 novembre le iscrizioni al concorso per 93 cattedre nelle scuole medie e superiori in Trentino. Corso di preparazione organizzato dal Flc e ass. Proteo

Anche la Provincia autonoma di Trento ha bandito un concorso ordinario per l'assunzione di personale docente della scuola provinciale a carattere statale. In totale le cattedre a disposizione sono 93. Articolazione delle prove, punteggi e modalità di iscrizione al concorso sono le medesime del concorso bandito a livello nazionale dal ministro Profumo e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale martedì 25 settembre 2012. Le iscrizioni sono aperte dal 15 ottobre al 14 novembre e si effettuano online. Intanto la Flc Cgil organizza una serie di momenti di preparazione al concorso

I TERMINI E SCADENZE 
Al bando, pubblicato il 15 ottobre 2012, ci si può iscrivere utilizzando la procedura informatica Polis a partire da lunedì 15 ottobre 2012 e fino alle ore 14.00 di mercoledì 14 novembre 2012.

CATTEDRE IN CONCORSO
La Provincia autonoma di Trento, sentite le organizzazioni sindacali, ha utilizzato criteri diversi per la determinazione del numero e delle tipologie delle classi di concorso per cui attivare il bando. Si tratta di insegnamenti della scuola secondaria di primo e di secondo grado. In totale sono 93 le cattedre per il quale il concorso garantire l'immissione in ruolo. In prima istanza la Provincia aveva comunicato un concorso per 107 cattedre. Nella delicera definitiva la disponibilità si è ridotta in quanto uno dei criteri utilzzati per fissare il numero di posti - la presenza o assenza di tfa attivato in provincia - è stato eliminato. Ciò ha comportato delle conseguenze sulla classe di concorso A033, Tecnologia alle scuole secondarie di primo grado. In questo caso il calcolo dei posti disponibili non è stato più effetuato sui pensionamenti dei prossimi tre anni (2013,2014 e 2015), ma su quelli dei prossimi due anni (2013 e 2014) per accantonare un certo numero di posti ai nuovi abilitati, così come previsto per le altre classi di concorso per i quali  è stato attivato il tfa in provincia di trento.
Queste sono in dettaglio le cattedre bandite dal concorso

A028 Disegno e storia dell'arte - n. posti 12
A033 Tecnologia (già educazione tecnica nella scuola media) - n. posti 14
A043 Italiano, storia ed educazione civica, geografia nella scuola media - n. posti 24
A059 Scienze matematiche, chimiche, fisiche e naturali nella scuola secondaria di primo grado - n. posti 13
A017 Discipline economico aziendali - n. posti 7
A047 Matematica nei licei e nel biennio degli istituti tecnici e degli istituti professionali - n. posti 3
A049 Matematica e fisica nei licei, negli istituti tecnici, negli istituti tecnici e negli istituti professionali - n. posti 3
A050 Materie letterarie negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado - n. posti 11
A346 Lingua e letteratura inglese - n. posti 6

REQUISITI DI AMMISSIONE
1. Al concorso sono ammessi a partecipare i candidati in possesso del titolo di abilitazione all’insegnamento nella scuola secondaria di primo e di secondo grado, conseguito entro la data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, ivi compresi i titoli di abilitazione conseguiti all’estero purché riconosciuti con apposito decreto del Ministero.
2. Inoltre sono ammessi a partecipare, per i posti di scuola secondaria di primo e di secondo grado, ai sensi dell’articolo 2 del decreto interministeriale 24 novembre 1998, n. 460:

  • coloro che alla data di entrata in vigore del decreto interministeriale 24 novembre 1998, n. 460 (22 giugno 1999) erano già in possesso di un titolo di laurea, ovvero di un titolo di diploma conseguito presso le accademie di belle arti e gli istituti superiori per le industrie artistiche, i conservatori e gli istituti musicali pareggiati, gli ISEF, che alla stessa data di entrata in vigore del decreto consentivano l’ammissione ai concorsi per titoli ed esami per il reclutamento del personale docente; 
  • coloro che abbiano conseguito i titoli di cui alla precedente lettera a) entro l’anno accademico 2001-2002, se si tratta di corso di studi quadriennale o inferiore; entro l’anno accademico 2002-2003, se si tratta di corso di studi quinquennale nonché i candidati che abbiano conseguito i diplomi indicati alla lettera a) entro l’anno in cui si sia concluso il periodo prescritto dal relativo piano di studi a decorrere dall’anno accademico 1998-1999. 

IL PERCORSO CONCORSUALE
Si inizierà con una prova preselettiva per poi proseguire con una o più prove scritte a seconda della classi di concorso, e la prova orale. Preselezione e prove scritte si svolgeranno in concomitanza con quelle nazionali: calendario, le sedi e le specifiche modalità di svolgimento della prova di preselezione saranno resi noti entro il 26 novembre 2012.

Il CORSO FLC CGIL-ASS. PROTEO
In vista dell'avvio del concorso, la Flc Cgil del Trentino, in collaborazione con l'associazione Proteo Fare Sapere, organizza una serie di incontri formativi in preparazione del concorso.

Il corso si propone di fornire gli strumenti teorici e concettuali utili ad affrontare la prova preselettiva, che sarà computer-based, e prevederà un test con 50 domande a risposta multipla (4 risposte) in 50 minuti. Sono pertanto previste delle sessioni di simulazione che si svolgeranno in un'aula attrezzata con postazioni informatiche individuali. Il corso è articolato in 3 moduli teorici e 2 pratici di tre ore ciascuno, per complessive 15 ore tra novembre e dicembre.

Una volta presa visione del programma, è possibile iscriversi compilando l'apposito modulo da trasmettere via mail entro e non oltre il 5 novembre all'indirizzo flc@cgil.tn.it .

22 ottobre 2012

 

 

TORNA SU