NEWS

Abilitazione insegnanti. Al via i tfa

A disposizione 153 posti per l'abilitazione all'insegnamento. La Flc Cgil del Trentino fornisce informazioni e documentazione per affrontare la prova di accesso

«Il tirocinio formativo attivo, il cosiddetto Tfa, rappresenta il meccanismo per l'abilitazione all'insegnamento, con il coinvolgimento diretto del sistema di istruzione universitaria, che sostituisce le Ssis soppresse dal decreto ministeriale 249 del settembre 2010. Si tratta di un modello del tutto nuovo la cui efficacia andrà valutata ovviamente una volta che questo sarà andato a regime. Fin da subito però, come Flc Cgil del Trentino, abbiamo creduto utile dare un supporto concreto ai docenti che avessero voluto utilizzare quello che ad oggi è l'unico canale per acquisire l'abilitazione all'insegnamento».

All'indomani della comunicazione ufficiale dell'Università di Trento dell'ormai prossimo varo del bando per i tirocini formativi attivi che dovrebbero abilitare all'insegnamento 153 nuovi docenti, la Flc Cgil del Trentino, per bocca della segretaria Gloria Bertoldi, ricorda lo sforzo del sindacato per garantire a tutto il personale insegnante interessato un sostegno concreto per affrontare la novità dei tfa. Nello scorso autunno infatti il sindacato di via dei Muredei organizzò un partecipatissimo corso di formazione – furono circa 200 gli iscritti - per chi voleva affrontare il tirocinio.

«Lo sforzo della Flc Cgil – ricorda la segretaria Bertoldi – è stato quello di garantire a tutti gli insegnanti non abilitati l'opportunità di avvicinarsi all'appuntamento delle selezioni per il tfa con una specifica conoscenza del nuovo percorso abilitativo. Lo abbiamo fatto quindi con spirito di servizio e con l'obiettivo di non lasciare soli gli insegnanti. Nelle prossime settimane proseguiremo il percorso formativo con un nuovo seminario».

29 marzo 2012

 

 

TORNA SU