NEWS

Marsilli 1914. Richiesta la cassa integrazione straordinaria

Dichiarazioni di Stefano Montani (segretario generale Flai Cgil del Trentino)

«Finalmente, dopo le preoccupazioni delle ultime settimane, è stato firmato oggi il verbale di consultazione sindacale indispensabile per la richiesta di una nuova cassa integrazione straordinaria per i lavoratori del salumificio Marsilli 1914.

Con decreto del Tribunale di Rovereto del 1 dicembre 2011, l'azienda era stata ammessa alla procedura di concordato preventivo. Tale procedura ha consentito la richiesta di un nuovo intervento di integrazione salariale per tutti i dipendenti del salumificio Marsilli 1924 in forza alla data del 2 dicembre 2011. Quando la domanda di cassa integrazione verrà accolta, i dipendenti vedranno allontanarsi di un anno lo spettro della mobilità.

La cassa integrazione straordinaria decorrerà infatti dal 2 dicembre 2011 per la durata di dodici mesi ed interesserà tutti i 53 lavoratori ancora in forza alla data di ammissione al concordato. Come Flai Cgil non possiamo che dirci soddisfatti, pur con tutte le preoccupazioni del caso per il futuro occupazionale dei lavoratori della Marsilli. Diamo atto a tutte le parti, dal liquidatore al consulente del lavoro del salumificio, dal funzionario del servizio Lavoro della Pat al commissario giudiziale, di essersi attivati in tempi ristrettissimi per poter garantire ai lavoratori il beneficio di un ammortizzatore sociale fondamentale in una fase in cui il Paese entra in recessione e trovare un'occupazione diventa sempre più arduo».

15 dicembre 2011

 

 

TORNA SU