NEWS

Manovra Monti. Lunedì 12/12 sciopero e presidio a Trento

Manovra Monti. Lunedì 12/12 sciopero e presidio a Trento

CGIL, CISL e UIL sciopereranno unitariamente lunedì 12 dicembre. Tre ore di astensione dal lavoro e presidi davanti alle Prefetture contro la manovra presentanta dal governo. E' quanto è stato deciso dai tre Segretari Generali Susanna Camusso, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti nel corso di un incontro tenutosi mercoledì 7 dicembre.

Nella nota unitaria diffusa, CGIL, CISL e UIL si dichiarano “preoccupati per le conseguenze che la manovra economica determina su lavoratori dipendenti e pensionati e sulle prospettive di sviluppo del Paese. CGIL CISL e UIL chiedono un incontro al governo Monti per affrontare i problemi derivanti dalla manovra e per chiedere i necessari cambiamenti”. Inoltre, i sindacati confederali, prosegue la nota, chiedono "un incontro a tutti i partiti per sollecitare la presentazione di emendamenti nella fase della discussione parlamentare". Intanto le tre Organizzazioni sindacali presenteranno emendamenti comuni nel corso dell’audizione alle Commissioni Bilancio di Camera e Senato.

In concomitanza con lo sciopero, in Trentino lunedì 12 dicembre è previsto un presidio davanti al Commissariato del Governo in via Santa Croce a Trento a partire dalle ore 11. L'articolazione dello sciopero nella nostra provincia varia in base alle diverse categorie sindacali.

7 dicembre 2011 

 

 

 

TORNA SU