NEWS

Formazione professionale. Siglato l'accordo per il ritiro della disdetta contrattuale

Dichiarazioni di Laura Fratton (segreteria FLC CGIL del Trentino)

«Mercoledì 5 ottobre abbiamo finalmente siglato l'accordo con gli Enti associati ad Assoform (CFP UPT, Artigianelli, Canossa e CFP Veronesi), intesa che formalizza il ritiro della disdetta del contratto di lavoro. L'accordo raggiunto è un risultato molto importante perché sancisce che si continua ad applicare in Trentino un unico contratto per tutti i lavoratori degli enti storici di formazione.

L'intesa siglata con Assoform prevede l'avvio di un tavolo negoziale per la rivisitazione del contratto collettivo provinciale con l'obiettivo di adeguarlo al nuovo status di enti paritari, per rivedere l'istituto della mobilità interenti, per definire le code contrattuali e le materie di contrattazione con i singoli enti. Si è convenuto, infatti, che pur nel pieno rispetto degli istituti fondamentali del contratto collettivo provinciale di lavoro, si possa rispondere con la contrattazione decentrata alle diversificate esigenze dell'offerta formativa promossa da ciascun ente. Nella trattativa è coinvolto ovviamente anche l'Enaip Trentino, unico ente che non aveva disdettato il contratto.

Per il CFP Veronesi abbiamo già presiglato un'ipotesi di accordo decentrato che sarà sottoposto alla valutazione dei dipendenti in un'assemblea indetta per la prossima settimana. Siamo davvero soddisfatti dell'intesa raggiunta, risultato di una lunga e difficile trattativa, che ha richiesto un paziente lavoro di mediazione per ricomporre un tavolo negoziale con tutti gli enti con un unico contratto di lavoro per lavoratori delle istituzioni formative paritarie, compreso il CFP Veronesi».

6 ottobre 2011

 

 

TORNA SU