NEWS

Manovra. Domani gazebo dei pensionati Cgil a Cavalese

Continua la mobilitazione della Cgil contro le misure varate dal Governo nel decreto di Ferragosto. Tra fine ottobre ed inizio novembre possibile una manifestazione nazionale dei pensionati a Roma 

Continua la mobilitazione della Cgil in tutta Italia contro le misure inique ed inefficaci varate dal Governo con il decreto di ferragosto per far fronte alla crisi dei mercati finanziari e dei debiti sovrani in Europa.

A scendere in campo questa volta è lo Spi Cgil, l'organizzazione dei pensionati più rappresentativa nel Paese, che anche in Trentino ha deciso di organizzare una presenza capillare su tutto il territorio provinciale per presentare alla popolazione le misure alternative proposte a livello nazionale dalla Cgil. Il tutto in vista di una grande manifestazione nazionale dei pensionati che dovrebbe tenersi – la data non è ancora stata fissata - a fine ottobre o ad inizio novembre a Roma.

A livello locale, le iniziative dello Spi Cgil prendono avvio domani martedì 27 settembre con un gazebo in piazza Verdi a Cavalese dove, fin dal mattino, in concomitanza con il mercato, i pensionati della Cgil del Trentino distribuiranno materiale informativo a tutti i cittadini del centro della val di Fiemme. Oltre ad una fitta serie di assemblee aperte, sono stati programmati un'altra decina di appuntamenti per tutto il mese di ottobre in diverse località della nostra provincia.

26 settembre 2011

 

 

TORNA SU