NEWS

Primo Maggio. Lauree, brindisi e concerto

Il 29 aprile, dopo la premiazione delle migliori lauree sul lavoro, tavola rotonda con Tito Boeri sugli ammortizzatori sociali. Il Primo maggio brindisi in città al mattino e concerto sul Dos Trento

Primo Maggio. Lauree, brindisi e concerto

La celebrazione della Festa del Lavoro avrà anche quest'anno un'anteprima. L'annuale cerimonia di consegna del premio alle migliori tesi sul mondo del lavoro, promosso ormai da diversi anni da CGIL CISL UIL del Trentino in collaborazione con l'Università degli Studi di Trento, si terrà infatti qualche giorno in anticipo rispetto alla data del Primo maggio, il giorno venerdì 29 maggio. L'incontro si svolgerà a partire dalle ore 17 presso la Sala Conferenze della Facoltà di Economia, in Via Inama 5 (con ingresso anche da Via Rosmini).

Alla consegna dei premi farà seguito una tavola rotonda. Questo appuntamento è particolarmente stimolante sia per il tema che verrà trattato, sia per i protagonisti della tavola rotonda. A discutere di "Ammortizzatori sociali e politiche attive del lavoro: i giovani al centro", si ritroveranno Giorgio Bolego (docente di Diritto del lavoro, Università degli Studi di Trento), Mauro Ghirotti (direttore dei Servizi per l'Impiego, Agenzia del Lavoro, Provincia autonoma di Trento), Sergio Vergari (dirigente del Servizio Lavoro, Provincia autonoma di Trento) e Tito Boeri (docente di Economia del lavoro presso Università Bocconi, nonché opinionista di Repubblica e direttore scientifico del Festival dell'Economia).

Il tema è di strettissima attualità considerata la prossima approvazione della norma di attuazione per la delega alla Provincia autonoma di Trento delle funzioni in materia di ammortizzatori sociali e la contestuale riforma delle politiche del lavoro in Trentino.

Il Primo maggio poi si terranno due appuntamenti. Il brindisi per il lavoro che si terrà a Trento alle ore 11 in via San Pietro subito dietro piazza Cesare Battisti e la giornata concerto, cofinanziata dalla Cgil del Trentino, che andrà in scena a partire dalle 10 del mattino e fino a tarda notte sul Doss Trento. 

Il tutto mentre sarà ancora visitabile in piazza Cesare Battisti a Trento la mostra fotografica "Senza Ritorno" che racconterà per immagini il dramma delle morti e degli infortuni sul lavoro. La mostra chiuderà i battenti il 7 maggio. 

23 aprile 2011 

 

 

TORNA SU