NEWS

Bidelle Dame Inglesi. L'Arcivescovile ritira i licenziamenti di Rovereto

Soddisfazione di Flc Cgil e Cisl scuola e apprezzamento per l'intervento della Curia. Bertoldi (Flc Cgil) e Galli (Cisl Scuola):“Abbiamo riconfermato che la scuola non è un'azienda, ma una comunità educ

Nella serata di martedì 24 agosto 2010 si è conclusa la vertenza contro i licenziamenti di 10 addetti alle pulizie della scuola paritaria di Rovereto “Dame Inglesi”, apertasi lo scorso 8 luglio. Il Collegio Arcivescovile ha infatti accolto la richiesta sindacale di ritirare i licenziamenti.

La Flc Cgil e la Cisl scuola, assieme alle delegate dell'istituto, esprimono grande soddisfazione per l'esito della vertenza, riconoscendo di aver trovato al tavolo di confronto un rappresentante della Curia attento alle istanze del personale e disponibile al dialogo.L'esito positivo rafforza l'idea guida che abbiamo sempre sostenuto, quella per cui la scuola non è un'azienda, ma una comunità educante all'interno della quale anche il personale ausiliario svolge un ruolo funzionale educativo.

È questa idea di scuola la vera vincitrice, un pensiero forte che ha accompagnato tutti gli altri ragionamenti trattati al tavolo e che ha portato l'Arcivescovile ad accettare il nostro invito a ritirare i licenziamenti.Le parti si sono impegnate nel contempo ad aprire un tavolo di lavoro per affrontare serenamente le problematiche relative ai costi di gestione del Collegio Arcivescovile.Con la chiusura positiva della procedura, Flc Cgil e Cisl Scuola ritirano lo stato di agitazione del personale.

Gloria Bertoldi (Flc Cgil del Trentino) e Stefania Galli (Cisl Scuola)

25 agosto 2010

 

 

TORNA SU