NEWS

Festa Spi. I pensionati Cgil sul Lago d'Idro

Si è tenuta venerdì 27 agosto l'annuale appuntamento con la festa dello Spi Cgil. Il sindacato più rappresentativo dei pensionati in Trentino, con i suoi 13mila iscritti, ha chiamato a raccolta tesserati e simpatizzanti di tutta la provincia in val del Chiese. A Baitoni di Bondone sulle rive del lago d'Idro la giornata di festa dei pensionati Cgil è iniziata al mattino con l'intervento del segretario generale dello Spi del Trentino, Enzo Gasperini, eletto a marzo dal congresso dei pensionati.

Dopo aver ringraziato l'amministrazione comunale di Bondone e il circolo locale dello Spi, a lui è toccato fare il punto della situazione politica e organizzativa del sindacato, rilevando le diverse problematiche che toccano le pensionate e i pensionati in Trentino: le condizioni reddituali in primo luogo per chi vive con le pensioni al minimo, ma anche i problemi della non autosufficienza e dell'assistenza sanitaria.

Poi è stata la volta del segretario generale della Cgil del Trentino, Paolo Burli che ha invitato tutti i pensionati ad essere protagonisti attivi delle prossime tornate elettorali che riguarderanno per la prima volta le Comunità di Valle. «E' a questo livello – ha ricordato Burli – che si decidono molte questioni amministrative, a partire dalle politiche socio-sanitarie». Per questo il sindacato, anche grazie all'apporto dei pensionati, vuole preparare delle piattaforme da presentare ai tutti i candidati prima del voto.

Di seguito, presso la struttura Idroland, i pensionati dello Spi hanno potuto gustare in compagnia il pranzo preparato dalla Pro Loco di Baitoni. A servire i pensionati sono stati direttamente i funzionari della Cgil del Trentino, a partire dal segretario generale della confederazione trentina, Paolo Burli. Nel pomeriggio infine è stato il tempo del divertimento all'insegna del ballo e dell'immancabile tombola.

27 agosto 2010

 

 

TORNA SU