NEWS

Promozione turistica. Le osservazioni di Cgil Cisl Uil alle proposte di riordino

Audizione in seconda commissione permanente del Consiglio provinciale. All'ordine del giorno il parere delle parti sociali sui ddl 21/2009, 92/2010 e 106/2010 che modificano le funzioni di Trentino Spa e delle Apt di ambito

Per Cgil Cisl Uil del Trentino è indispendabile ridurre il peso sulle casse pubbliche degli investimenti per la promozione turistica. Per questo, ricordando la mancata applicazione della tassa sul turismo, i sindacati bocciano l'ipotesi di nuovi fondi sul bilancio provinciale e rilanciano la necessità di rendere più efficiente il sistema della promozione e della commercializzazione, attraverso una specializzazione dei compiti di Trentino Spa rispetto a quelli delle Apt di ambito.

Sono questi alcuni dei contenuti delle osservazioni di Cgil Cisl Uil del Trentino ai disegni di legge .../2009, 92/2010 e 106/2010 in materia di promozione turistica, illustrate giovedì 8 aprile alla seconda commissione permanente del Consiglio provinciale di Trento, presieduta dalla consigliera Caterina Dominici.

Sul fronte dell'occupazione, i sindacati rilanciano un tema caro alle categorie di rappresentanza dei lavoratori del turismo: garantire a questi il superamento della stagionalità, insieme alla qualificazione del lavoro degli addetti del settore. Per raggiungere questo doppio obiettivo, Cgil Cisl Uil

 

 

TORNA SU