NEWS

I SALARI IN ITALIA

Presentato alla Cgil nazionale l'aggiornamento sulla dinamica dei redditi negli ultimi anni. Confronto con l'Europa.

I SALARI IN ITALIAL'Ires e la Cgil presentano l'aggiornamento sull'evoluzione dei salari in Italia. La ricerca mette a confronto la dinamica dei redditi nel nostro Paese e nel resto d'Europa. Qui a fianco puoi scaricare la documentazione che riassume i risultati della ricerca. (dal comunicato stampa della Cgil nazionale) Di fronte ai dati, per Epifani "serve una nuova politica dei redditi, che affronti il problema della crescita bassa, dei salari bassi e della bassa produttività". Il segretario generale della Cgil, intervenendo alla presentazione della ricerca dell'Ires Cgil 'Salari in difficoltà presentata oggi a Roma, sostiene che "deve ritornare centrale una politica di sviluppo che metta insieme iniziative per affrontare tutte e tre le questioni: crescita, salari e produttività. Sta di fronte al paese il dato che si sono tutte ridotte". Riguardo la questione specifica della produttivita', Epifani ha sottolineato come le analisi sui dati fatte dalla Cgil dimostrino che "se e' aumentata la produttivita' per le aziende 50-250, le imprese piu' piccole e quelle piu' grandi hanno avuto maggiore difficolta', e questo perche' non si e' investito in ricerca e sviluppo". Epifani ha poi aggiunto: "Nel 1993 chiedemmo a tutti di investire il 3 per cento del Pil in ricerca e sviluppo, quell'obiettivo è stato disatteso, anzi si è arretrati, tant'è che investiamo solo 19 miliardi mentre la Germania 40 e gli Stati Uniti 300, per non parlare dei paesi asiatici che stanno poco sotto gli Stati Uniti. E' una questione centrale, su cui serve mettere in piedi una strategia unitaria".

 

 

TORNA SU