NEWS

TESSERAMENTO 2005: 38.611 ISCRITTI/E ALLA CGIL DEL TRENTINO

Incremento di 173 sul 2004

TESSERAMENTO 2005: 38.611 ISCRITTI/E ALLA CGIL DEL TRENTINODichiarazione di Paolo Burli, segretario organizzativo Cgil del Trentino Anche quest’anno la Cgil del Trentino incrementa i propri iscritti. Arriviamo a quota 38.611 (+173 sul 2004). Un dato che sottolineiamo con soddisfazione. Avanziamo nel terziario (5.169 iscritti/e; +366 sul 2004) e nel pubblico impiego-scuola (6.222; +92); subiamo una flessione nei pensionati (13.010; -86) e nell’industria (14.210; –199). Questi dati registrano tendenze in atto da anni nel mercato del lavoro, e vanno letti anche alla luce delle crisi industriali ed espulsioni di manodopera avvenute in aziende ad alto tasso di sindacalizzazione. Le donne sono il 33% degli iscritti, e rappresentano la maggioranza nelle categorie del commercio (Filcams), tessile (Filtea), agroindustria (Flai), della funzione pubblica (Fp) e della scuola (Sns – Flc). Per quanto riguarda invece la suddivisione degli/lle iscritti/e Cgil per fascia d'età, il 25% è tra i 18 e i 35 anni; il 26% tra i 36 e i 45; il 20% tra i 46 e i 55; il 29% ha più di 55 anni. Il 6% dei tesserati è costituito da cittadini extracomunitari. La costante crescita delle donne e degli uomini che si affidano alla nostra organizzazione per tutelare i loro diritti individuali e collettivi dura ormai da vent’anni. Siamo una forza estesa, capillare, radicata nel territorio e nei luoghi di lavoro. Il dato numerico, per un sindacato come il nostro, è di importanza fondamentale, perchè sostanzia le aspettative, i diritti, gli interessi di chi in Trentino ogni giorno vive e lavora. È importante riconoscere il lavoro politico-organizzativo che ha contribuito a questo risultato: un lavoro molto impegnativo, che coinvolge decine e decine di delegati, di delegate nei luoghi di lavoro, nei territori, nelle leghe dei pensionati, negli uffici delle Camere del Lavoro e dei nostri servizi, dov’è preziosa l’attività di tutti gli operatori, che svolgono un lavoro meticoloso, impegnativo e intelligente. Nel 2006 si svolgerà il sedicesimo congresso della Cgil del Trentino (programmato per il 2 e 3 febbraio al Mart di Rovereto) e verrà celebrato il centenario dalla nascita della Confederazione. Iniziamo il nuovo anno in buona salute. I dati del tesseramento – associati allo straordinario consenso raccolto in questo quadriennio di mobilitazioni – confermano tutta la legittimità e tutto il valore delle nostre proposte per “riprogettare il Paese”. 29 dicembre 2005

 

 

TORNA SU