NEWS

Scuola. Al via le assegnazioni degli incarichi a termine

Saranno oltre 1.500 gli insegnanti coinvolti nelle chiamate. All'esercito dei supplenti la Flc Cgil del Trentino dedica la nuova edizione della guida ai contratti a termine nella scuola

Scuola. Al via le assegnazioni degli incarichi a termine

Sarà un esercito di oltre 1.500 insegnanti quello che, a partire da domani pomeriggio e fino a venerdì 28 agosto, sarà coinvolto nelle convocazioni per l'assegnazione degli incarichi a termine nelle scuole trentine. Si tratta dei docenti inseriti nelle graduatorie provinciali che aspirano ad una supplenza annuale in una delle tremila classi del sistema di istruzione provinciale per l'anno scolastico che aprirà i battenti in settembre.

«E' solo grazie a questo piccolo esercito di insegnanti – spiega Gloria Bertoldi, segretaria della Flc Cgil del Trentino – se il sistema scolastico trentino può funzionare al meglio. Proprio a loro la Cgil, come ogni anno, ha dedicato una breve guida alle norme del contratto di lavoro e agli obblighi di chi ha un incarico a termine». La guida, disponibile anche sul web all'indirizzo www.cgil.tn.it, verrà distribuita a partire da domani pomeriggio quando gli insegnanti di sostegno inaugureranno l'annuale rito delle assegnazioni delle supplenze. Nei giorni successivi toccherà agli insegnanti della scuola primaria e poi, a seguire, ai docenti della scuola secondaria raggiungere il palazzo dell'istruzione in via Gilli a Trento per rispondere all'eventuale chiamata del Servizio istruzione della Provincia.

«Ad oggi – precisa Bertoldi - non è dato sapere quante cattedre annuali verranno assegnate. Giorno per giorno, sarà l'Amministrazione provinciale a comunicare il contingente di docenti da assumere per ogni singola classe di concorso e tipologia di insegnamento».

E' invece sicuro che quest'anno sarà limitato il rischio di disfunzioni corso l'anno passato quando le graduatorie provinciali e quelle d'istituto vennero esaurite velocemente senza riuscire a coprire tutte le cattedre disponibili. «Allora – ricorda la sindacalista della Cgil – in alcune scuole, soprattutto in aree periferiche, l'anno scolastico iniziò con gravi problemi di organico. Tutto ciò quest'anno non dovrebbe ripetersi, considerato che a novembre le graduatorie provinciali e quelle di istituto sono state riaperte e ben 800 insegnanti di nuova iscrizione le hanno rimpinguate».

Per l'anno che è alle porte, la Flc Cgil annuncia un impegno straordinario a favore proprio degli insegnanti precari. «Oltre agli appuntamenti con il rinnovo del contratto provinciale e con la definizione dei nuovi piani di studio – conclude infatti Bertoldi – lungo il prossimo anno scolastico vorremmo dare ulteriori risposte alle esigenze degli insegnanti giovani e precari. In primo luogo abbiamo chiesto una verifica all'assessore Dalmaso in ordine al numero di insegnanti con contratto a termine sul totale delle cattedre, per garantire un organico sempre più stabile. A ciò si aggiunge l'impegno già espresso dalla Giunta provinciale a riaprire le graduatorie provinciali in modo da consentire l'accesso anche ai diplomati delle scuole di specializzazione all'insegnamento».


Calendario delle convocazioni

Palazzo dell'Istruzione, via Gilli 3 TRENTO

 

Giovedì 20 agosto, ore 15

Scuole primarie e secondarie, insegnati di sostegno

Venerdì 21 agosto, ore 9.30

Scuola primaria, insegnati lingua straniera e scuola comune

Sabato 22 agosto, ore 9.30

Scuola primaria, insegnati scuola comune

Lunedì 24 agosto, ore 9.30

Scuola secondaria, docenti di educazione fisica e musicale

Martedì 25 agosto, ore 9.30

Scuola secondaria, docenti di lingua straniera

Mercoledì 26 agosto, ore 9.30

Scuola secondaria, docenti delle discipline umanistiche

Giovedì 27 agosto, ore 9.30

Scuola secondaria, docenti delle discipline scientifiche

Venerdì 28 agosto, ore 9.30

Scuola secondaria, docenti delle discipline tecniche


19 agosto 2009

 

 

TORNA SU