NEWS

Smith international. Oggi a Scurelle un'ora di sciopero

L'astensione dal lavoro proclamata all'improvviso per le preoccupazioni riguardo al destino dello stabilimento che produce trivelle per la perforazione petrolifera. Giovedì l'incontro con i vertici aziendali

Smith international. Oggi a Scurelle un'ora di sciopero Sciopero di un'ora per turno oggi alla Smith International Italia Spa di Scurelle in Valsugana. L'agitazione è stata proclamata all'improvviso a fronte del perdurare dello stato di incertezza sul destino dello stabilimento della multinazionale americana che produce punte diamantate per le trivellazioni petrolifere e che in Valsugana occupa ben 130 dipendenti.

In particolare le lavoratrici e i lavoratori della Smith, un gruppo che lo scorso anno avrebbe chiuso con utili intorno agli 800 milioni di dollari, erano preoccupati che l'ipotesi di un ridimensionamento delle capacità produttive dello stabilimento di Scurelle, ventilato più volte dalla proprietà, ma mai ufficializzato, potesse addirittura tramutarsi in una completa cessazione dell'attività.

Per avere chiarimenti, Fiom Cgil e Fim Cisl hanno chiesto stamane un incontro urgente alla direzione dello stabilimento. Roberto Grasselli e Marco Ravelli, in rappresentanza rispettivamente dei metalmeccanici Cgil e Cisl, hanno incontrato il direttore dello stabilimento Sergio Bailoni e il responsabile delle risorse umane Mauro Marchi. Le risposte dei due dirigenti sono state interlocutorie, in quanto il management texano starebbe ancora valutando il da farsi. Ma da Huston, sede del gruppo Smith International, una risposta dovrebbe arrivare a breve. Per la mattina di giovedì 9 aprile è infatti programmato un incontro tra i vertici aziendali e i sindacati presso la sede di Confindustria a Trento.

Intanto, oggi le lavoratrici e i lavoratori riuniti in assemblea hanno deciso di sospendere temporaneamente lo sciopero, ma di mantenere lo stato di agitazione fino a giovedì quando da Scurelle scenderanno in delegazione a Trento per accompagnare la delegazione trattante e presidiare Palazzo Stella, sede degli industriali trentini. Giovedì 9 aprile i lavoratori Smith torneranno quindi a scioperare.

2 aprile 2009

 

 

TORNA SU