NEWS

Luxottica. Demozzi (Filtea Cgil): "L'intesa non sostituisce la contrattazione aziendale"

Precisazioni della segretaria dei tessili. Luxottica stanzia 2,5 milioni di euro per l'acquisto di beni e servizi. Il comunicato della Filtea del Trentino

Luxottica. Demozzi (Filtea Cgil):

 

Dichiarazioni di Milena Demozzi (segretaria generale della Filtea Cgil del Trentino)

 

 

«L'intesa con Luxottica non è sostitutiva della contrattazione aziendale del salario integrativo. Non c'è quindi nessuno scambio salario-servizi. L'intesa infatti è aggiuntiva rispetto al contratto integrativo aziendale. In pratica, i 2,5 milioni di euro stanziati da Luxottica sotto forma di agevolazioni all'acquisto di beni e servizi, si sommano alle retribuzioni integrative contrattate a livello aziendale. Per questo l'abbiamo giudicato positivamente.

Ricordo anche che, come richiesto da Cgil, Cisl e Uil nazionali, il salario contrattato dai sindacati a livello aziendale gode oggi di un livello di tassazione più basso, proprio per incentivare tutte le imprese, anche quelle più piccole, ad aprire alla contrattazione di secondo livello. Non sono quindi solo i benefit offerti da Luxottica a godere di regimi fiscali agevolati, ma tutta la contrattazione sindacale a livello aziendale».

4 febbraio 2009

 

 

TORNA SU