NEWS

Sciopero agricoli, in Trentino adesioni al 90%

La protesta contro i tagli all'indennità di disoccupazione previsti in Finanziaria

Sciopero agricoli, in Trentino adesioni al 90%Alta adesione in Trentino allo sciopero nazionale dei lavoratori agricoli, che oggi si sono fermati in tutta Italia per protestare contro il taglio alla disoccupazione agricola previsto nella Finanziaria del governo. Flai Cgil e Fai Cisl del Trentino parlano di una partecipazione alla giornata di lotta che ha interessato il 90% dei circa 2000 addetti del settore. Sono rimasti chiusi i magazzini Coba di Denno, Col di Sporminore, Op Paganella di Mezzocorona e Mezzolombardo, Terza Sponda di Revò, Avn di Casez, Cocea di Segno, Unifrutta di Nanno e Fat di Tuenno. «In assenza di risposte adeguate da parte del governo – affermano i segretari provinciali Flai Cgil Stefano Montani e Fai Cisl Tiziano Faes - riteniamo che vada proclamata una nuova azione di lotta con manifestazione nazionale». 7 novembre 2005

 

 

TORNA SU