NEWS

Conferenza di organizzazione. Sì al radicamento sul territorio

A Riva del Garda, 300 delegate e delegati discutono del sindacato, della sua organizzazione, ma anche di salari, contratti e welfare. Passa a larghissima maggioranza il documento della segreteria provinciale.

Conferenza di organizzazione. Sì al radicamento sul territorio

Welfare, salari, contrattazione, luoghi di lavoro e territorio alla vigilia della nascita delle Comunità di valle. Sono stati questi i temi al centro del dibattito alla conferenza di organizzazione della Cgil del Trentino al Centro congressi di Riva del Garda.

E' quindi passato con 170 voti favorevoli, 41 contrari e 5 astenuti il documento della Cgil del Trentino che propone la nascita di nove camere del lavoro e nove comitati di zona per coprire tutte le valli e periferie del Trentino. La svolta territoriale della Cgil ottiene quindi una larghissima maggioranza.

A Riva del Garda è andata in scena la conferenza di organizzazione della Cgil provinciale, dopo 12 assemblee di categoria, tre settimane di confronti e discussioni, 1.300 rappresentanti sindacali coinvolti. Al centro congressi della città gardesana sono arrivati 261 delegati sui 294 aventi diritto. Sono intervenuti ben 30 tra lavoratrici e lavoratori che hanno discusso non solo di organizzazione ma anche di welfare, salari, contrattazione e di sicurezza sul lavoro.

“E’ un risultato – commenta a caldo il segretario Ruggero Purin – molto importante per sindacato. E non tanto perché la componente di maggioranza della Cgil ha ampliato il suo consenso. E’ nel merito che siamo soddisfatti: tornare al territorio, avvicinarsi alle lavoratrici e ai lavoratori, ai pensionati, è un obbligo al quale non possiamo sottrarci. Solo così potremo rafforzare il welfare locale”.

Alla fine della giornata sono stati approvati cinque ordini del giorno sulla difesa della legge 194, sull’impegno dei pensionati Spi verso le categorie della Cgil, sul controllo dei bilanci delle categorie in rosso. Con l’ultimo ordine del giorno l’assemblea di Riva ha voluto manifestare la propria vicinanza e solidarietà alle lavoratrici licenziate della MS abbigliamento di Pergine.

3 aprile 2008

 

 

TORNA SU