NEWS

Conferenza d'organizzazione. Tranquillini (Fisac Cgil): “Radicamento, consenso e credibilità per consolidare il sindacato”

Con il processo di concentrazione dei grandi gruppi bancari e assicurativi, il lavoro sindacale si è fatto più difficile. Tranquillini: “Dobbiamo ridare centralità ai luoghi di lavoro”

Conferenza d'organizzazione. Tranquillini (Fisac Cgil): “Radicamento, consenso e credibilità per consolidare il sindacato”«Siamo alla vigilia di una stagione difficile. Ma per consolidare il ruolo del sindacato, dobbiamo ridare centralità ai luoghi di lavoro e garantire il radicamento, la credibilità e il consenso necessari a rafforzare la fiducia delle lavoratrici e dei lavoratori nel sindacato». Rosanna Tranquillini, segretaria della Fisac Cgil del Trentino, ha introdotto così i lavori della conferenza di organizzazione del sindacato del settore bancario e assicurativo che occupa nella nostra provincia quasi 5.500 addetti. «In questi anni – ha proseguito Tranquillini – sono cambiate le relazioni sindacali e si sono spostati i centri decisionali e i referenti aziendali locali delle grandi aziende. Anche per questo il ruolo del delegato sindacale si è fatto più difficile. A ciò si aggiunge che con l'estensione del mercato del credito anche in Trentino le dimensioni delle filiali si sono parcellizzate sul territorio». Anche per questo la Fisac sostiene la necessità di un nuovo radicamento sia nei luoghi di lavoro che sul territorio come proposto dal documento della Cgil provinciale. Dentro questo quadro, per la Fisac resta prioritario garantire il coinvolgimento delle lavoratrici, sempre più penalizzate nella possibilità di conciliare tempi di vita e di lavoro, offrire una più puntuale formazione dei funzionari e dei delegati, rafforzare il ruolo dei rappresentanti per la salute e la sicurezza e, infine, puntare sul rinnovamento a partire da un maggior presenza dei giovani dentro al categoria. Dopo la relazione della segretaria Tranquillini, l'assemblea ha aperto il dibattito sul documento nazionale della categoria e su quello della Cgil del Trentino, approvando entrambi i testi. Infine ha proceduto all'elezione dei delegati alla conferenza di organizzazione di Riva del Garda, programmata per il prossimo 3 aprile. Oltre ai membri di diritto, in primo luogo la segretaria Rosanna Tranquillini, i delegati saranno Rosaria Serpedone, Romano Vicentini, Stefano Guolo e Paolo Facchini. 19 marzo 2008

 

 

TORNA SU